Umbro Micro Fiber

Trovato per caso, non conoscevo nemmeno la sua esistenza. Degli Umbro ho sempre cercato quello classico, bianco coi rombi schiacciati, e ne ho uno, devo trovare la foto. Questo invece l’ho preso perché ho scoperto sia un pallone estremamente curioso: fu usato in Champions nell’edizione 2003/2004 (allego foto di Celta Vigo-Milan e Chelsea-Arsenal), nonostante – e quì la curiosità- il pallone ufficiale di quell’edizione fosse l’Adidas Stars. Il Celta lo utilizzò anche l’anno successivo in Coppa Uefa, e campionato. Questo dimostra quanto, fino a soli quindici anni fa, ci fosse tanta confusione, tra marchi Fifa che c’erano e non c’erano, versioni differenti di palloni usati anche nella stessa partita, marche… Read More

Continue Reading

Select Hellas Verona

Avevo già un pezzo del Verona, ma quando ho visto questo… gialloblù, non ho resistito. Molto bello, anche se ha un tono un po’ più dozzinale, rispetto agli altri. Non so, forse nel font delle scritte, o forse, come sempre, sono io mezzo scemo. Pallone usato nei primi anni 2000, prima che l’Hellas venisse sponsorizzato dalla Lotto, con gli (quasi tutti) orribili Lotto Sphera.

Continue Reading

Select Lucchese

I colori societari rosso e nero rimangono diversi da quelli del Milan, nella tonalità. Questa è la grandezza dei disegnatori della Select: riuscire a dare un tocco unico e personalizzato ad ogni squadra, non solo negli stemmi e nell’intestazione. Non ci posso fare nulla, trovo che queste siano attenzioni alle peculiarità, che il calcio moderno ha cercato di eliminare e debellare, riuscendoci, purtroppo. Per questo la Select è e sarà sempre la Principessa del Pallone. Metto la foto dei pannelli sul retro, con la particolare stella.

Continue Reading

Select Lecce

Il derby pugliese tra Lecce e Bari, per quanto riguarda i pezzi della mia collezione, lo vince il Lecce a mani basse, visto che del Bari ho un bruttissimo Errea (che, forse, un giorno avrò il coraggio di pubblicare). Il discorso è questo: le squadre che hanno avuto la fortuna di avere usato il Select, sono fortunate, punto e basta. Ovviamente da questo discorso escludo la Juventus, così, per dire una cattiveria (improbabile, peraltro) gratuita.

Continue Reading

Select Coppa Carnevale – Torneo di Viareggio

“Torneo Mondiale di calcio, Coppa Carnevale”. Ma dai, con una frase così non vi innamorereste anche voi? E i colori? E il disegno? Ripeto, sono davvero onorato e fortunato di avere avuto il privilegio di poter custodire questi cimeli della collezione della buonanima di Piercarlo allegri. Non sono riuscito ad identificare in quale edizione sia stato usato, chi dovesse saperlo, per favore, mi contatti.

Continue Reading

Derbystar Ravenna

Ma lo vedete? Ma lo vedete? Questo pallone è un’opera d’arte. Anche oggi, la mitica casa produttrice tedesca ci delizia di palloni con delle fantasie a dir poco sublimi. Dal pallone tatuato a quello con le opere d’arte, in due diverse edizioni per l’Ereidivisie. Il gusto estetico dei disegnatori Derbystar credo sia sotto gli occhi di tutti. Ma lo vedete? Questo, con i tratti che ricordano i classici Deko, coi colori del Ravenna e alcuni particolari che personalmente mi fanno pensare alle figure che vedevo nei libri di scuola delle opere dei bizantini, a Giustiniano, Narsete, la basilica di San Vitale, credo che sia l’apoteosi. O magari sono io mezzo… Read More

Continue Reading

Zeus Samba

Lo conoscete? La Zeus è una marca che oggi si è fatta strada e sponsorizza diverse squadre professionistiche. La più eclatante è il grande Crotone. Prima dell’istituzione del pallone unico, fu fatto anche il pallone. Uno di essi è questo. Tre furono le versioni, identiche, cambiava solo il colore delle saette: rosse o nere. Proprio nella leggendaria stagione in cui in B c’era la Juventus, il Crotone usò questo pallone. Io possiedo anche il rosso, il nero no (sempre che dalle foto che riesco a reperire in google il colore sia davvero nero e non blu). Questo blu è un match worn, ma ora come ora non ricordo da che… Read More

Continue Reading

Adidas Kopanya

Pallone ufficiale della Confederations cup del 2009. Io dico sempre: dei palloni che non mi piacciono, questo è il mio preferito. Eh sì, perché i termosaldati, l’avrete capito, raramente mi piacciono, o se mi piacciono, ho parecchie riserve. questo però è davvero bello, la fantasia e i colori sono proprio azzeccati e trovo che siano molto “calcistici”. PS: NO! NON LO VENDO!  (Scusate, mettevo le mani avanti per tutti i footgolfisti che quando vedono un pallone adatto al loro sport chiedono subito se lo vendi… Non ve la prendete, scherzo!)

Continue Reading

Diadora Napoli

Non uno dei periodi più rosei del Napoli – i primissimi anni del 2000- , ma per quanto riguarda il pallone, a parte l’era dell’Nr Tamer e del Diadora Samba, direi che con questo esemplare si sia raggiunto un livello altissimo. I Diadora, in particolare quelli con le fantasie tipiche dei Samba, sono bellissimi.

Continue Reading

Adidas Finale Kiev Champions League

Altro Adidas, così siete contenti. Questo pallone ha le stampe originali Adidas, le stesse che portano i palloni usati in campo (anche se questo non è match worn). Il pallone non è dei miei preferiti, per diversi motivi. Uno di questi è che non reggono il tempo, le termosaldature sono facili a scollarsi. Non amo molto la consistenza del rivestimento esterno e poi, quando si sgonfia, sembra una patata. Poi mettici che io sono una puliga a fare le foto, e siamo a posto. E che cacchio.  

Continue Reading