Questo pallone è forse uno di quelli che mi piacciono di più. Sia per il pregio delle stampe, anche al tatto, sia per i colori.

E’ uno dei palloni più difficili da identificare, visto che, per le linee da gara professionistiche, ne esistono almeno tre  o quattro versioni. Questa è quella che io chiamo Prima Linea, ovvero quella autentica usata nell’europeo.

Sospetto che sia lo stesso usato anche nel tragico spareggio del Cagliari contro il Piacenza, giocato a Napoli nel 1997, sebbene, in una partita simile non escluderei che abbiano usato le altre versioni.

Sono molto affezionato a Lui, perché fu uno die palloni che mia cugina trovò nella soffitta del negozio dove lavorava, e me lo regalò.

Licenza Creative Commons
Racconti di un ottico solitario diRiccardo Balloi è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at http://otticosolitario.it/</a

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.