I colori societari rosso e nero rimangono diversi da quelli del Milan, nella tonalità. Questa è la grandezza dei disegnatori della Select: riuscire a dare un tocco unico e personalizzato ad ogni squadra, non solo negli stemmi e nell’intestazione. Non ci posso fare nulla, trovo che queste siano attenzioni alle peculiarità, che il calcio moderno ha cercato di eliminare e debellare, riuscendoci, purtroppo. Per questo la Select è e sarà sempre la Principessa del Pallone.

Metto la foto dei pannelli sul retro, con la particolare stella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.