Tra i primi dieci palloni nell’Olimpo dei miei gusti.

Pallone unico, ricercatissimo, soprattutto dai collezionisti della Sampdoria, che lo utilizzò negli anni ’80.

Ho un debole per i Derbystar, ho un debole per i palloni bianchi, cuciti e coi pannelli ben solcati. Anche se le firme, come sapete, non mi piacciono, a meno che non siano una o due, ma di giocatori significativi. Queste nel mio pallone sono di qualche giocatore tedesco di chissà dove. Ma i pennarelli non possono usarli per farsi i baffi finti e disegnarsi gli orologi nei polsi, come tutti gli altri, invece di imbrattare i miei palloni?

Comunque, a parte tutto, vedi un po’ tu se non devo adorare questo pezzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.