Se tu pensi che la vita
Che tu credi ti odi a morte
Su di te si sia accanita
Aiutata dalla sorte

Se ti senti creditore
Del calore di una madre
Se le notti furon Magre
Dell’affetto, dell’amore

Questa terra le sventure
Coi suoi frutti ha ripagato
E a ogni uomo ha regalato
A quattro zampe le creature

Licenza Creative Commons
Racconti di un ottico solitario diRiccardo Balloi è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at http://otticosolitario.it/.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.