Così per caso ho trovato questo pallone. Non so se sia mai stato usato in competizioni ufficiali. Certo, la versione in mio possesso è recente, del periodo in cui il pallone unificato aveva o stava per prendere il sopravvento. Però ho deciso di comprarlo ugualmente, per seguire un sentimento, dopo mesi in cui inseguivo altro.

Eh sì, perché nell’ultimo anno mi ero fissato nella ricerca dei palloni usati in competizioni ufficiali. ergo cercavo il pallone della Champions League, quelli della Serie A, quelli degli Europei, eccetera. Mi ritrovavo a trattare prezzi per palloni così brutti, ma così brutti da far vomitare Mister Nike in persona, o Mister Adidas. Sia chiaro, continuo a cercare i palloni in questione, ma ho scelto di non abbandonare la ricerca in base al senso estetico, in base al sentimento.

Ecco dunque che -come disse Pacciani in una famosa deposizione- fruga fruga trovo questo bell’Hummel. Santo Cielo, Hummel, lo sponsor tecnico del Verona, due anni dopo il miracolo di Bagnoli ! Per di più con base color canapa e coi pentagoni neri! Lo compro!

Quando è arrivato, infine, ho potuto apprezzare i toni madreperlati del tessuto, il rivestimento antiscivolo, ed infine le cuciture, solcate ed in rilievo, altro che le vulcanizzazioni di oggi.

Ecco, questo pallone non avrà una grande storia nell’ambito delle competizioni ufficiali, ma la ha per me, perchè è esattamente il prototipo del pallone che mi piace.

Nel collezionare, non abbandonerò mai il sentimento ed il gusto per l’estetica. Il valore intrinseco dell’oggetto e il pensiero che suscita il suo possesso. Elkjiaer, Caniggia, Eriberto e Manfredini, Del Neri, la Ricoh e la Paluani. Non lapidatemi se nella stessa riga ho messo riferimenti al Verona ed al Chievo, peggio per loro che hanno scelto la Hummel, chi prima e chi dopo.

Nota bene: “Jeg har karakter” non so cosa diavolo voglia dire.

Licenza Creative Commons
Racconti di un ottico solitario diRiccardo Balloi è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at http://otticosolitario.it/.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.